Come ci raccontano Vittorio Marchi e Ugo Canessa nella loro mastodontica opera di 4 volumi sulla Storia della Camera di Commercio di Livorno(*), un antenato di questa istituzione puo’ essere identificato nella Deputazione formata dal Governatore della citta’, dai Consoli e da almeno quattro mercanti, creata nel 1642 per volonta’ del Granduca di Toscana. La Deputazione venne poi riformata nel 1692 e, dal 1717, venne chiamata Deputazione del Commercio o Consiglio del Commercio. In questo periodo i Deputati eletti erano otto, meta’ Toscani e meta’ stranieri: (altro…)