Durante un’analisi della Master List alla ricerca di errori e distrazioni, mi sono soffermato su un nome, Richard Starke. L’avevo visto altre volte ma probabilmente in modo distratto. “Starke” era per me sinonimo di Mariana Starke, la nota diarista di viaggio, ma non mi era mai capitato di pensare ad un possibile collegamento. Ho iniziato la mia solita ricerca su internet, e sono approdato sulla pagina di wikipedia dedicata a Mariana nonostante avessi fatto una ricerca per “Richard Starke”, ho letto che il nome del padre di Mariana era appunto Richard, ma non ho trovato niente altro a parte che aveva trascorso molto tempo in India lavorando per la Compagnia Inglese delle Indie Orientali…

Mi sono messo dunque a sfogliare le foto del cimitero per ritrovare l’immagine della tomba di questo Richard ed ho letto l’iscrizione aiutandomi con l’ormai noto libro delle trascrizioni:

Sacred to the memory | of | Rich.d Starke Esq.re | An Englishman of the Parish of Epsom, in the County of Surrey | who died at Pisa on y. 5th of March 1794 aged 74 years. | He served the Hon. English East India Company 24 years | with fidelity & honour | & when advanced to the important Station of Governor of Madras | he sacrificed all personal considerations to the dictates of Filial Piety | & quitted India in obedience to a Father | who earnestly solicited his return | As a Husband, & a Parent his conduct was equally exemplary | & | proved him to be in practice what he ever was in principle | a firm & zealous | Christian.

Sembrava indubbiamente lui, ma stranamente non ne avevo mai sentito parlare prima. Una ricerca veloce sull’IGI mi ha fornito poi le date esatte dei battesimi dei suoi figli, anche la città combaciava… Ho poi letto che Mariana e la sua famiglia si trovavano a Pisa nell’inverno del 1794. Era certamente lui. Il mio primo pensiero è stato quello, ingenuo, di aver fatto una scoperta!

Qualche istante dopo ho provato a fare una ricerca sul dizionario dell’Ingamells ed infatti l’ho trovato alla voce della figlia. Ingamells era quindi al corrente che Richard Starke fosse sepolto a Livorno ma come mai il libro delle trascrizioni delle lapidi del cimitero ne riportava solo l’iscrizione senza neanche una piccola nota su di lui? Strano.

Un’altra ricerca mi ha portato a trovare un libro italiano del Prof. Mario Curreli: “Scrittori inglesi a Pisa”, edito da ETS nel 2005. Curreli riporta la presenza di Mariana e della sua famiglia a Pisa in quell’anno ed anche la morte del padre nel marzo 1794, seguita dalla sepoltura a Livorno.

Ok, è evidente che non è una scoperta… ciononostante sembra essere una notizia alquanto sconosciuta ai più, ecco quindi la decisione di pubblicare la mia modesta “scoperta” qui, ammettendo innegabilmente il mio entusiasmo puerile !

Ecco una breve nota biografica su Richard Starke:

Richard STARKE nacque circa nel 1720 e sposò Mary HUGHES a Banstead, nel Surrey, il 30 Giugno 1759.  I loro bambini furono battezzati a Epsom (Surrey) tra il 1760 ed il 1772. La figlia Mariana ricevette il battesimo Sabato 23 Ottobre 1762. I biografi ci raccontano che Mariana trascorse l’infanzia in India, dove il padre era Governatore della Compagnia delle Indie Orientali a Fort St. George (Madras). Richard lavorò per la Compagnia per 24 anni e vi entrò probabilmente come semplice writer, verso il 1735, come indica qualche fonte, divenendo poi Deputy Governor dal 1750 al 1752. No ho potuto trovare, per il momento alcuna informazione sul periodo 1752-1792, anno nel quale la famiglia Starke venne in Italia per un Grand Tour e per i problemi di salute di un familiare (la madre?). Richard morì a Pisa il 5 Marzo 1794 e venne sepolto al Cimitero Inglese quattro giorni dopo, nessuna altra nota esiste sul Chapel Register #2. Sto ancora esaminando il suo testamento.

Ecco la tomba e l’iscrizione fotografata qualche giorno fa:

La tomba

L'iscrizione

Annunci